Devo essere sincero.
Provo un po ‘di invidia nei confronti di coloro che leggeranno questo libro perché avranno tra le mani un riassunto di ciò che ho studiato e imparato durante il percorso che ho fatto con KMG e che dura da ormai più di 10 anni.

Prima di arrivare alla recensione vera e propria del libro di Eyal Yanilov e Ole Boe mettiamo un po’ di contesto.

Ho cominciato ad interessarmi all’aspetto mentale del combattimento da quando ho iniziato a gareggiare.
Ho partecipato alla mia prima competizione quando avevo 15 anni, più di 30 anni fa.
Le mie prime gare sono state di Karatè per poi passare alla kickboxing, al combattimento di bastone ed in ultimo, malgrado sia in una età in cui i cantieri cominciano ad avere il loro fascino, al Brazilian Jiu Jiujitsu.

Lo studio dell’aspetto mentale del combattimento è passato da un semplice interesse a uno studio strutturato quando ho iniziato ad insegnare nel 1996. Tutt’ora è una ricerca che porto avanti con piacere.

Certo, in retrospettiva, se avessi saputo le cose che so ora e che sono disponibili in questo libro, mi sarei risparmiato molti vicoli ciechi e tanta fatica in meno. Per non parlare dello sforzo di studiare un argomento così complesso da solo perché a quel tempo non avevo un metodo chiaro e ben organizzato come ho trovato all’interno della Krav Maga Global.

Vediamo di che tratta questo libro, in dettaglio.

Krav Maga combat mindset & fighting stress: il contenuto del libro.

Il manuale spiega cosa accade nel nostro cervello in condizioni di stress crescente e come questo influisca sulla capacità di agire correttamente.
Dopo aver posto le basi dell’argomento, gli autori spiegano come creare una mentalità da combattimento entrando nei dettagli dell’addestramento generale e specifico.
Infine, l’ultima parte del libro viene spiegato come programmare la mente attraverso la visualizzazione e gli esercizi di ancoraggio, respirazione e rilassamento.

Probabilmente questo libro è uno dei più completi che abbia mai letto su questo argomento.

Tuttavia, sento di dover avvertire il lettore:
Krav Maga combat mindset & fighting stress è un libro che può essere letto facilmente ma che per liberare il suo vero potenziale richiede una seconda lettura. Come minimo.
Mettere in pratica il materiale esposto richiederà inoltre una guida preparata.
Le pillole magiche non esistono, è una banalità ricordarlo.
Questo manuale però, anche se non è un testo difficile, mal si colloca tra i testi di ampia divulgazione.
A tutti gli effetti è un libro che più che semplicemente letto va studiato.

Krav Maga combat mindset & fighting stress: comprarlo oppure no?

La risposta è sì.
Si tratta di un ottimo investimento anche per chi solo vuole avere un’idea di quanto un argomento come questo sia ampio e quali siano le componenti che lo caratterizzano.
Non mi sento di consigliare questo libro a chi si aspetta una soluzione facile, sta cercando un libro di self-help o una lettura rilassante da fare nei ritagli di tempo.
Per tutti gli altri, l’investimento di tempo e denaro è ampiamente ripagato.

Altri articoli correlati all’argomento che ti consiglio: 

Brazilian Jiu Jitsu. Perchè lottare è crescere

Coaching da guerrieri per imprenditori e manager

Hey, prima di terminare. 
Ho anche una newsletter per chi vole leggere materiale più approfondito ed entrare un po’ di più nel mio mondo. 
L’esperienza mi dicono che è gradevole ma non sono la persona più indicata per dare garanzie su me stesso. 
Se ti piace il rischio, eccola: 

Newsletter Max Coaching.